lunedì 10 settembre 2007

Lavori eterni - Part II

Ecco il mio lavoro eterno, iniziato cinque anni fa. E' uno scialle di lana ereditato dalla nonna materna, arrivato a me con buchi e sfilature dovute ad usura, rammendato e poi ricamato con la lana inventando soggetti pseudofloreali o più semplicemente geometrici e vari accostamenti di colore. Non so se mai lo finirò, nè da che parte andrà in questa sua nuova vita.

Here's my neverending handmade work, I've started five years ago. It's grandma old shawl I tried to mend and then started a sort of invented decoration embroidered with scrap yarn.

Il lavoro ai ferri fatico a portarlo avanti perchè fatico a trovare tempo e testa per sedermi e lavorare. Niente copertina per Luchino, che si dovrà accontentare di qualcosa di acquistato, ancora niente di definito per Tatto. E Chinoise? Stenta a decollare, perchè ancora non mi esce niente di bello per indovinare le maniche. Che fatica...

I hardly find the time to sit and knit. Most of my projects have been left behind at the moment, Chinoise included (can't figure out how to shape sleeves).

3 commenti:

Typesetter ha detto...

Bellissimo questo rammendo-ricamo freeform!

Amaranto ha detto...

Freeform! Ecco la parola giusta. Grazie.

Brikebrok ha detto...

Bello !