giovedì 22 marzo 2007

Non so se ce la faccio a farcela

Caro blog, è un momentaccio. Va tutto a rilento, con inciampi improvvisi qua e là, e non se ne esce. Anche Pretty in Pink va come va: il dietro è (forse) terminato dopo aver subito un disfacimento quasi totale. E' che non sopporto fisicamente la presenza dell'errore laddove la rilevo (con un qual certo senso di disgusto): mi scatena una sindrome da attacco di perfezione che spaventa, per cui disfo forsennatamente e ricomincio (e di solito l'errore è piantato là, abbarbicato all'inizio del lavoro, che ti guarda con aria di sfida...). Mi chiedo se sono l'unica vittima di questa incresciosa patologia da maglierista tutta d'un pezzo...

La cosa positiva è che sono riuscita ad impiegare meno lana del previsto.

Dear blog, what a bad period! Everything goes on so slowly and still can't find a way out. Pretty in Pink goes slowly as well: in the spare time I've finished the back after ripping quite the whole work done. You know, I cannot accept the idea that a mistake I noticed on my work should remain there: I need to rip and redo. I ask myself if I'm the only knitter in the world so disturbed by this weird kind of sickness...

2 commenti:

Typesetter ha detto...

Ah, ho un trucco. Non è mai un'errore, è unìinterpretazione libera o un nuovo motivo frutto di serendipità.

Amaranto ha detto...

Appperò!